Romina De Cesare, chi è la ragazza morta a Frosinone. Il post contro la violenza sulle donne: «Stop ai maltrattamenti»

Romina De Cesare, chi è la ragazza morta a Frosinone. Il post contro la violenza sulle donne: «Stop ai maltrattamenti»

Romina De Cesare, la ragazza di 36 anni trovata morta nella sua abitazione a Frosinone aveva profilo Facebook con più di 230 amici. Aveva studiato all'Università La Sapienza di Roma. Viveva a Frosinone ed era «in una relazione». Quella che potrebbe averla portata alla morte. Il compagno è stato fermato dopo essere stato trovato seminudo sulla spiaggia di Sabaudia, con alcune ferite da arma da taglio.

Romina, uccisa dall'ex fidanzato in casa: era accecato dalla gelosia

​Romina De Cesare, chi è 

Un post di Romina De Cesare merita un'attenzione particolare. L'ha pubblicato sei mesi fa e riguardava la violenza sulle donne: «Correte tutti da *** (ndr, un noto negozio di prodotti per la casa) ad acquistare 2 prodotti charity per ricevere in omaggio questo braccialetto rosa e combattere così la violenza sulle donne - si legge sul suo profilo -...non solo voi donne, ma anche voi uomini...e regalatelo a vostra moglie, vostra figlia, vostra madre, vostra sorella...vi distinguerete così da chi le donne, invece di rispettarle, le maltratta...STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE!». 

 

La passione per i Goonies

Il 15 marzo scorso, sul suo profilo personale Facebook, scriveva in francese: «Les Goonies à la télé...que de souvenirs...». Quanti ricordi per lei che aveva 36 anni e un film che datava 1985 e spesso veniva riproposto in tv per i più piccoli.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 4 Maggio 2022, 06:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA