Fenati choc: il pilota di Moto3 sfreccia in autostrada e insulta gli agenti, denunciato

di Ernesto De Franceschi
Romano Fenati choc. Strepiti e ingiurie contro gli agenti della polizia Stradale di Porto San Giorgio nelle Marche che lo avevano fatto accostare in autostrada dopo averlo sorpreso a sfrecciare ad alta velocità poco a nord del casello A14 di Civitanova Marche a bordo del suo Suv Audi. Nuova disavventura per il pilota 22enne di moto ascolano Romano Fenati multato e denunciato dagli agenti per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

MacauGP incidente in Formula 3, Sophia Floersch prende il volo e si schianta: frattura spinale
 
 

Il fatto è accaduto nella serata del 16 novembre ma si è appreso ora. Fenati, in procinto di tornare a correre in Moto 3 dal prossimo anno, è stato squalificato fino a fine 2018 per aver tirato la leva del freno anteriore del pilota Stefano Manzi durante il Gp Moto 2 a Misano il 9 settembre scorso. L'altra sera la pattuglia ha 'inseguito' il veicolo guidato Fenati e lo ha fatto accostare in una piazzola di sosta per identificare il conducente e verbalizzare. Una volta sceso dall'auto, il pilota avrebbe però mostrato un atteggiamento aggressivo con gli agenti decisi a contestare l'infrazione, avrebbe ripetuto frasi ingiuriose verso i poliziotti, tentando anche di impedire la verbalizzazione.
Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA