Prende solo due antipasti, ristoratore spezza naso e tre costole al cliente

Prende solo due antipasti, ristoratore spezza naso e tre costole al cliente

Un ristoratore toscano ha selvaggiamente picchiato un cliente perché ha mangiato al suo locale solo due antipasti: rottura del naso e frattura anche di tre costole, questa la diagnosi certificata al pronto soccorso. Il fatto ha dell'incredibile, è accaduto ad Arezzo ed è arrivato in tribunale nella città toscana. Secondo quanto ricostruito il cliente, un 61enne di Arezzo, aveva concordato telefonicamente con il padre del ristoratore un pranzo a base di prodotti tipici tra cui i "fegatelli".

Una volta arrivato al locale con gli amici, però, non ha trovato nulla di quanto aveva prenotato. Gli ospiti a quel punto hanno ordinato solo un antipasto e poi si sono alzati per andare via. Il ristoratore ha così perso la testa e ha iniziato ad inveire contro il cliente:
«Sei venuto qui solo per un antipasto» avrebbe urlato. Il 57enne ha picchiato selvaggiamente il cliente spaccandogli il naso, fratturandogli tre costole e spedendolo all'ospedale.

E' scattata la denuncia per lesioni gravi e il rinvio a giudizio. Il processo si è aperto con l'ascolto dei testimoni ed è stato rinviato a fine anno per la chiusura e la sentenza.

Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA