video

«Famme vede come litighi, ti sparo in testa»: rissa da far west in strada tra giovani ad Alba Adriatica

Movida fuori controllo ad Alba Adriatica, presa d'assalto da un nugolo di ragazzi che fino alle 6 di mattina vagano in gruppi per locali e innescano risse sulle strade. L'ultima è di ieri mattina alle 5,30, documentata da un video girato da Retano Pantoli, ex assessore, titotare di una gelateria e presidente della Pro Loco. Un ragazzo - camicia strappata, fisico possente e marcato accento romano -  urla lungo via Abruzzo: «Famme vede come litighi, infame. Ti sparo in testa» quando incontra un gruppo di giovanissimi, viene accerchiato e giù pugni, sediate, urla, parolacce. Tutto come se il  Covid-19 non esistesse. Nessuno ha la mascherina, si sentono solo grida e i rumori sordi di calci e spintoni. Il video è lunghissimo, testimonia che la città di Alba Adriatica, in provincia di Teramo, è fuori controllo. Il video diventa subito virale.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Agosto 2020, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA