Ballerine di un night club si picchiano a bastonate: sangue sui muri e mobili devastati

Ballerine di un night club si picchiano a bastonate: sangue sui muri e mobili devastati

Rissa choc tra ballerine di un night club. Tre giovani ballerine scatenano una rissa in casa e vengono arrestate dai carabinieri. Dopo aver lavorato in un night, hanno fatto rientro nel loro appartamento, che condividono con altre ragazze, e per motivi imprecisati, forse futili, è scoppiata una zuffa a colpi di bastoni. Dopo i rilievi nell'appartamento da parte dei carabinieri e la ricostruzione, non semplice, della dinamica dei fatti, per le tre donne sono scattate le manette in quanto ritenute responsabili del reato di rissa e lesioni personali e immediatamente poste a disposizione della Procura della Repubblica di Siena. 

Valentina Nappi: "Andare con Salvini? Piuttosto mi taglio il clitoride"

Le tre donne, sono due sorelle di origine marocchina mentre l'altra è una cittadina romena, svolgono il lavoro di ballerine presso un locale notturno della Val d'Elsa e dividono l'appartamento di Poggibonsi con altre ragazze che svolgono la medesima attività. Le tre donne, che presentavano tutte ferite al collo, escoriazioni multiple e una di esse anche un trauma cranico, sono state accompagnate al pronto soccorso dell'ospedale Campostaggia di Poggibonsi, dove sono state giudicate guaribili in 10 giorni. 

Erano le 7 di domenica mattina, quanto è giunta una telefonata al 112 che richiedeva un intervento urgente per una rissa all'interno di un appartamento nel centro storico di Poggibonsi (Siena). I carabinieri del nucleo radiomobile di Poggibonsi, giunti tempestivamente su posto, si sono trovati davanti una scena surreale: suppellettili e mobili distrutti, sangue sulle pareti e tre giovani donne ancora intente a fronteggiarsi con bastoni e altri oggetti contundenti.

Martedì 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME