Rimini, il bimbo di 6 anni accoltellato alla gola è fuori pericolo, ferite anche 4 donne. Il fermato è accusato di tentato omicidio

Rimini, il bimbo di 6 anni accoltellato alla gola è fuori pericolo, ferite anche 4 donne. Il fermato è accusato di tentato omicidio

È fuori pericolo il bimbo di 6 anni accoltellato alla gola ieri sera da un uomo di 26 anni di origine somala sul lungomare viale Regina Margherita di Rimini. Il bimbo di origine bangladese è stato operato nella notte all'Ospedale Infermi, è ricoverato in Rianimazione, rimane in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

 

Intanto dovrà rispondere delle accuse di tentato omicidio, lesioni e tentata rapina, l'uomo di 26 anni di origine somala fermato ieri sera a Rimini dopo aver ferito cinque persone con un coltello. Nei prossimi giorni, probabilmente domani, verrà sentito nell'interrogatorio di garanzia. Intanto proseguono le indagini della polizia di Rimini, coordinate dal pm Davide Ercolani, con l'obiettivo di capire i contorni della vicenda, anche se pare esclusa l'ipotesi terrorismo. Era ospitato in una struttura della Croce Rossa e secondo alcune testimonianze aveva manifestato una personalità violenta e aggressiva. Gli investigatori, anche sulla base delle reazione dell'uomo, non escludono che fosse sotto l'effetto di alcol o di sostanze stupefacenti. Era in Italia da qualche mese e aveva presentato la domanda per lo status di rifugiato. Si trovava però in Europa dal 2015 e aveva già fatto domanda per lo status di rifugiato in Danimarca, Svezia, Germania e Olanda.


Ultimo aggiornamento: Domenica 12 Settembre 2021, 13:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA