Ricchissimi, con 26 immobili, 200 terreni, ma non pagano le tasse: tre indagati
di Paola Treppo

Ricchissimi, con 26 immobili, 200 terreni, ma non pagano le tasse: tre indagati

Evasione fiscale: 3 indagati, la Gdf di Pordenone sequestra oltre un milione di euro tra denaro e immobili. A finire nei guai tre aziende con sede nella provincia.


3380765_1229_20171121_122841.jpg


In un caso, è stata sequestrata la somma di 452.121 euro, tutta in denaro contante, depositata dall’indagato su conti correnti in istituti di credito, mentre un altro indagato era proprietario di oltre 26 unità immobiliari e 200 terreni. Il terzo indagato, infine, successivamente agli omessi versamenti, era stato dichiarato fallito dal Tribunale di Pordenone.

Tutto comincia con degli accertamenti eseguiti dall’Agenzia delle Entrate che poi proseguono con indagini di polizia giudiziaria delegata dalla Procura al Nucleo di polizia tributaria.

I tre indagati, che già in precedenza avevano commesso reati legati all'omesso versamento di imposta sul valore 
aggiunto, l'Iva, e di ritenute operate, non avevano pagato delle imposte allo Stato e alla Regione Friuli Venezia Giulia. 

A seguito delle indagini, su richiesta della Procura, il giudice per le indagini preliminari ha emesso dei provvedimenti di sequestro preventivo per 1.218.000 euro, già effettuati dalle Fiamme Gialle pordenonesi che hanno sequestrato soldi, beni immobili e mobili.
 
Martedì 21 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME