Fase 2, accordo Governo-Regioni: dal 18 maggio riaprono negozi, bar, ristoranti, estetisti e parrucchieri

video

Coronavirus, per la gestione della fase 2, dopo la teleconferenza tra Giuseppe Conte e le Regioni, è arrivato finalmente l'accordo per una maggiore autonomia locale. Nei prossimi giorni, presumibilmente tra giovedì e venerdì, il Governo invierà i protocolli di sicurezza per la riapertura di attività di commercio al dettaglio, bar, ristoranti, estetisti e parrucchieri.

Leggi anche > Coronavirus, nel Lazio 25 nuovi positivi di cui 12 a Roma. Nessun caso nelle altre province​

Ad annunciare il raggiungimento dell'accordo è stato Giovanni Toti, presidente della Liguria: «Conte ha accolto la richiesta di autonomia delle Regioni nella gestione della #Fase2. Dal 18 maggio potremo aprire le attività in base alle esigenze territoriali. Le proposte del Governo verranno integrate con quelle degli enti locali. E faremo monitoraggio. Avanti con buon senso».
 

 
 

Nel vertice telematico tra Governo e Regioni, Giuseppe Conte ha annunciato: «Nei prossimi giorni il ministro Speranza e l'Inail vi invieranno i protocolli per la ristorazione, i servizi alle persone e le attività legate alla balneazione». Il ministro della Salute ha spiegato che al momento gli indicatori di tutte le Regioni sono sotto controllo, quindi la riapertura non sarebbe soggetta a distinzioni territoriali. Nel prossimo fine settimana arriverà anche un nuovo Dpcm che regolamenterà le riaperture. Conte ha anche spiegato che, oltre alle riaperture previste dal Governo, le singole Regioni potranno proporne altre. In caso di nuovi focolai, ci saranno dei «parametri precisi per intervenire con eventuali chiusure circoscritte territoriali», cioè l'istituzione di zone rosse in territori comunali.

«La nostra richiesta ha trovato soddisfazione. Dal 18 maggio le Regioni assicurate riaprire le attività economiche ancora chiuse! Domani comunicherò al Governo, come da loro indicazione, che il Friuli Venezia Giulia riapre! #RipartireInSicurezza ». Lo scrive il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, su Fb.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Maggio 2020, 09:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA