Regioni gialle e arancioni, chi può cambiare colore: Puglia resta arancione, Bolzano in lockdown

Regioni gialle e arancioni, chi può cambiare colore: Puglia resta arancione, Bolzano in lockdown

Regioni gialle, arancioni e rosse: cosa può cambiare da stasera? Nel primo pomeriggio di oggi dovrebbe arrivare il nuovo monitoraggio aggiornato dell’Iss e del Ministero della Salute sull’andamento della pandemia di coronavirus in Italia. E c’è la possibilità che qualche regione cambi “colore”: attualmente quasi tutta Italia è zona gialla, tranne Puglia, Sicilia, Sardegna, Umbria e Provincia di Bolzano.

Leggi anche > Dpcm Covid, cosa è vietato fino al 15 febbraio e cosa fino al 5 marzo

Le Regioni da gialle ad arancioni (e viceversa)

Tra le regioni gialle che potrebbero essere retrocesse ad arancioni, ci sono il Molise, l’Abruzzo, il Friuli Venezia Giulia e la Provincia di Trento. Le altre dovrebbero restare gialle: anche la Toscana, i cui dati sull’indice Rt sono però al limite, e negli ultimi giorni c’è stato un lieve aumento dei contagi. La Basilicata invece potrebbe presto essere zona bianca: non da subito, forse dalla prossima settimana, dati i numeri fortemente contenuti.

Leggi anche > La Lombardia: «Riaprire i ristoranti fino alle 22». La richiesta di Fontana al Governo

Delle regioni arancioni, l’Umbria rischia di finire in zona rossa, mentre la Sicilia spera di tornare in zona gialla dalla prossima settimana. La Sardegna potrebbe diventare gialla già dall’ordinanza di stasera del ministro Speranza, mentre la Puglia dovrebbe rimanere arancione, per la gioia del governatore pugliese Emiliano che preferirebbe mantenere le misure restrittive per evitare una nuova impennata dei casi. 

Bolzano in lockdown per tre settimane

Infine l'Alto Adige: da lunedì 8 febbraio, si torna in lockdown per tre settimane. «Chiusi bar, ristoranti, buona parte dei negozi e strutture ricettive del turismo - si legge sui canali istituzionali della Provincia di Bolzano - Didattica a distanza per scuole elementari (da mercoledì 10), scuole medie e scuole superiori (da lunedì 8). Dopo le vacanze di Carnevale, elementari e medie torneranno alle lezioni in presenza, una settimana di DAD in più per le superiori. Divieto di spostamento dal proprio comune di residenza se non per motivi di lavoro, di salute e di necessità». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 5 Febbraio 2021, 15:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA