Reddito di cittadinanza, nel 2022 spesi oltre 5 miliardi: «In due casi su tre a famiglie del Sud»

La platea dei percettori di reddito di cittadinanza e di pensione di cittadinanza - sottolinea l'Inps - è composta da 2,2 milioni di cittadini italiani e 221mila cittadini extra comunitari

Reddito di cittadinanza, nel 2022 spesi oltre 5 miliardi: «In due casi su tre a famiglie del Sud»

Il reddito di cittadinanza è costato all'Italia 5,37 miliardi di euro nei primi 8 mesi del 2022. L'Osservatorio Inps ha comunicato i dati, secondo cui i sussidio ha avuto un peso di 649,7 milioni, nel solo mese di agosto. Una spesa importante, alla quale il futuro governo Meloni potrebbe mettere mano già nella prima legge di bilancio, il primo grande ostacolo del neo esecutivo che nascerà tra ottobre e novembre. La spesa media per famiglia è di 549 euro con 580 euro medi per i nuclei percettori del reddito di cittadinanza (sono 1.063.164) e 275 euro medi per le famiglie (119.144) con la pensione di cittadinanza.

Imprenditore dice no alle commesse per mancanza di personale: «Appena li assumo si mettono in malattia»

«Gli italiani lavorano e mantengono me e migliaia di stranieri»: il video social diventa virale e scoppia la polemica

 

I dati sul Rdc

Il dato oggettivo uscito dalle elezioni 2022 è che il Movimento 5 Stelle ha avuto la maggioranza delle preferenze dal Sud. Il reddito di cittadinanza, introdotto dai grillini e difeso a spada tratta da Giuseppe Conte durante la campagna elettorale («guai a chi lo toccherà», ha detto il numero uno dei 5 stelle), vede proprio nel Sud la percentuale più alta di sussidi. Secondo l'osservatorio Inps, fa famiglie dove c'è almeno un percettore di reddito sono 1,18 milioni e il 64% di queste risiedono nel meridione. La spesa media per famiglia è di 549 euro con 580 euro medi per i nuclei percettori del reddito di cittadinanza (sono 1.063.164) e 275 euro medi per le famiglie (119.144) con la pensione di cittadinanza.

Quasi la metà delle famiglie con il Reddito o la pensione di cittadinanza (553.380 su 1.182.308 ) ha un solo componente: è quanto emerge dalle tabelle dell'Osservatorio Inps sul Reddito di cittadinanza secondo le quali la misura contro la povertà è erogata invece a 74.998 famiglie con almeno cinque componenti (il 6,34%). Il dato è il risultato della scala di equivalenza e del reddito iniziale considerato che penalizza le famiglie numerose. Le famiglie con sei o più componenti con il reddito di cittadinanza sono 21.738 per 139.612 persone coinvolte e un importo medio a nucleo di 718,88 euro. Le famiglie con cinque componenti beneficiarie della misura sono 53.260 per 266.300 persone coinvolte e 733,93 euro di importo medio a nucleo. L'importo medio della misura per i single è pari a 453,45 euro.

La platea dei percettori di reddito di cittadinanza e di pensione di cittadinanza - sottolinea l'Inps - è composta da 2,2 milioni di cittadini italiani, 221mila cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno UE e 88mila cittadini europei. Per i nuclei con presenza di minori (quasi 368mila, con 1,32 milioni di persone coinvolte), l'importo medio mensile è di 679 euro, e va da un minimo di 590 euro per i nuclei composti da due persone a un massimo di 739 euro per quelli composti da cinque persone. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 19:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA