Tutti i redditi del Governo: Meloni settima, Nordio il più ricco, Fitto e Tajani in fondo. Quanto dichiarano i ministri

Il ministro della giustizia nel 2021 ha dichiarato 232.438 euro. La premier circa 160mila

Tutti i redditi del Governo: Meloni settima, Nordio il più ricco, Fitto e Tajani in fondo. Quanto dichiarano i ministri

Primo Carlo Nordio, Meloni al settimo posto, in fondo Tajani e Fitto. No, non è la classifica del gradimento dei ministri del governo, ma quella (parziale) delle dichiarazioni dei redditi. I documenti si riferiscono al 2021 e sono stati pubblicati tra il sito della presidenza del consiglio e quello delle Camere.

Marco Pannone, come sta il 25enne pestato a Londra: le condizioni non migliorano. La sorella: «Abbiamo paura»

Regno Unito, il premier Rishi Sunak multato: non ha indossato la cintura di sicurezza in un video social

Chi sono i più ricchi del governo

Come detto, il più ricco nell'esecutivo e il titolare di via Arenula Carlo Nordio, nelle ultime settimane mirino dell'opposizioni per la questione intercettazioni. Il ministro della Giustizia vanta un reddito di 232.438 euro. Al secondo posto c'è Alfredo Mantovano, sottosegretario del Consiglio dei ministri, con 227.750 euro.

Sul gradino più basso del podio c'è Giuseppe Valditara (210.411 euro), ministro della Salute, seguito a stretto giro dal ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, che ha un reddito dichiarato di 204.780 euro. Superano di gran lunga i 100mila euro annui il ministro dello Sport Andrea Abodi (175.076) e la ministra del Lavoro, Marina Elvira Calderone (166.443 euro). 

Caro carburante, prorogato bonus benzina da 200 euro per i lavoratori dipendenti: le decisioni del governo

Da Meloni a Fitto

E il presidente del Consiglio Giorgia Meloni come si posiziona? Precisamente al settimo posto, con più di 160 mila euro di reddito. La forzista Anna Maria Bernini, ex capogruppo al Senato ora a capo del dicastero dell'Università, dichiara 121.987 euro. Il capo delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini dichiara circa 116mila euro annui. Non raggiungono i 100mila Paolo Zangrillo (98.471 euro), il ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida oggi intervistato su Leggo (99.982 euro) e il responsabile dei Rapporti con il Parlamento Luca Ciriani 94.540 euro.

Chiudono la classifica il ministro degli Esteri Antonio Tajani, che dichiara "solo" 54.434 e 17 immobili in comproprietà, e il ministro per gli Affari Europei Raffaele Fitto, che dichiara 3.638 euro. Cifra spiegata facilmente dal fatto che, essendo stato eurodeputato fino all’ottobre scorso, era tenuto a dichiarare i propri redditi non in Italia, bensì a Bruxelles.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Gennaio 2023, 11:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA