Treviso, rave non autorizzato sulle sponde del fiume Piave: identificati 50 giovani

Video
di

Identificati una cinquantina di giovani, per la maggior parte residenti nel Trevigiano, ma non solo, nel rave della scorsa notte sulle due sponde del fiume Piave, a nord del Montello in Veneto. La festa non autorizzata è stata segnalata dai residenti nelle vicinanze, infastiditi dalla diffusione di musica ad alto volume. 

 

Leggi anche - Auto travolge 5 ciclisti durante una gara: due sono gravi. Alla guida un 20enne, è sotto choc

 


L'intervento dei carabinieri è stato fatto nel comune di Crocetta del Montello (Treviso) dopo che il gruppo, secondo quanto si è appreso, più volte aveva cercato di cambiare posizione nella boscaglia probabilmente al fine di non essere localizzato. I reati per i quali i partecipanti al "rave mobile" potrebbero essere deferiti alla magistratura sono quelli di disturbo alla quiete pubblica e invasione di suolo altrui.


Ultimo aggiornamento: Domenica 12 Settembre 2021, 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA