Napoli, rapina choc al ristorante: banditi con i fucili tra famiglie e bambini VIDEO

Video

Per mettere a segno una rapina sono entrati con i fucili spianati in un ristorante a Casavatore, in provincia di Napoli e hanno minacciato le famiglie con bambini sedute al tavolo puntandgli le armi addosso.

 

Nelle immagini di un video delle telecamere di sorveglianza del ristorante diffuse da Internapoli e Nanotv e rilanciate dal consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli si vede un anziano strattonato e fatto inginocchiare a terra. L’uomo si sfila l’orologio per darlo a uno dei due rapinatori, mentre l’altro bandito punta il fucile sul collo di un signore che siede tra due bambini. Tra i camerieri impietriti con le mani alzate. Scena che si ripete nella sala vicina, con i criminali che imbracciano le armi sfiorando le comitive e passando vicino ai genitori con i figli in braccio.

 

Leggi anche > Bungee jumping: mamma si lancia nel vuoto ma la corda non è legata, morta davanti ai tre figli

 

 

 

Per Borrelli si tratta di una vicenda «davvero inquietante. Come è possibile vedere dalle immagini, i due criminali non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito seduti a tavola per cenare. Senza porsi neanche per un attimo il problema di poter scatenare l'inferno nei confronti delle famiglie inermi hanno continuato ad agire con un fucile e un mitragliatore puntati sui presenti. Un episodio gravissimo sul quale le forze dell'ordine devono fare luce al più presto assicurando questi delinquenti alla galera. Oramai la violenza nel napoletano è fuori controllo e i rischi di trovarsi coinvolti in una sparatoria sono diventati inaccettabili. È giunto il momento di mettere in campo tutte le risorse possibili per fronteggiare la criminalità in città e in provincia. Tolleranza zero contro questi mostri», conclude Borrelli. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Ottobre 2021, 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA