Rapina choc a un benzinaio a Napoli: pistola alla tempia e preso a calci. «Scene agghiaccianti»

Video

Rapina violenta in un distributore di benzina di Giugliano (Napoli,) nella zona dell'oasi del Sacro Cuore. Il tutto ripreso dalle telecamere della videosorveglianza. Nel video, reso pubblico dal consigliere regionale di Europa Verde Francesco Borrelli, si vedono tre giovani avvicinarsi in sella a uno scooter al benzinaio minacciandolo con la pistola per poi rapinarlo.

Uno di loro, quello che impugna l'arma, scende dal motorino, punta la pistola alla tempia del lavoratore e contestualmente lo prende a calci. «Scene agghiaccianti, ancor più terribili - sottolinea Borrelli - se si pensa che a commettere atti simili sono stati ragazzini, forse minorenni a quanto si apprende. La deriva di violenza nei giovani è inarrestabile, si impugna una pistola come se fosse un giocattolo, si commettono reati e ci si ammazza senza alcun rispetto per il valore della vita umana».

«Abbiamo immediatamente anche noi inviato il video alle autorità preposte per chiedere di intervenire celermente. L'unico modo per mettere un freno a questa escalation di violenza e di criminalità è far sentire la presenza forte dello Stato. I responsabili di questa rapina vanno assolutamente individuati e puniti duramente al più presto», aggiunge Borrelli. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Febbraio 2022, 09:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA