Ragazza di 16 anni accerchiata dalle amiche e presa a pugni in faccia da un ragazzo mentre tutti stanno a guardare

A Maddaloni, nel casertano, l'ennesimo episodio collegabile alla violenza di una baby gang. Per la 16enne dieci giorni di prognosi

Ragazza di 16 anni accerchiata dalle amiche e presa a pugni in faccia da un ragazzo mentre tutti stanno a guardare

di Redazione web

Accerchiata dal branco e picchiata in piazza sotto lo sguardo di tanti testimoni. Una ragazzina di 16 anni presa a calci e pugni da un ragazzo, appena più grande di lei: è accaduto - e non è la prima volta - a Maddaloni, nel casertano nella serata della movida, sabato scorso.

Il pestaggio è avvenuto poco prima della mezzanotte, quando l'adolescente, prima è stata accerchiata da un gruppo di coetanee, poi picchiata da un ragazzo. Le motivazioni che hanno portato alla violenza, non sono ancora note, ma potrebbe essere l'ennesimo episodio legato alle baby gang, che si affrontano per strada, specialmente nei giorni del weekend.

Confusa e sola di notte, ragazza di 24 anni vaga sul litorale: drogata e violentata?

 

Accerchiata e colpita al viso

La 16enne è stata soccorsa dai carabinieri e dal personale dell'ospedale di Caserta, che l'ha portata al pronto soccorso per i medicamenti necessari, rilasciandola con una prognosi di 10 giorni; ma intanto i militari dell'Arma stanno proseguendo le indagini per far luce sulla notte di violenza a piazza Ferraro di Maddaloni, una zona molto frequentata dai giovani. 

Cerca i funghi, cade nel vuoto e muore a 67 anni: il dramma sotto gli occhi della moglie

 

Tensione molto alta

Secondo alcuni testimoni, la vittima 16enne, che ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine, sarebbe stata accerchiata da un gruppo di ragazze che lei non conosceva, mentre il coetaneto la colpiva sul viso. All'arrivo dei militari, la tensione in strada era altissima, perché erano arrivati anche i genitori ed il fratello del ragazzo che ha picchiato la sedicenne. Un altro episodio simile, era già avvenuto, la settimana precedente.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Settembre 2022, 09:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA