Quirinale, il bis di Mattarella: chi sono i presidenti più votati della storia?

L'attuale capo dello Stato potrebbe diventare il presidente più votato della storia

Quirinale, il bis di Mattarella: chi sono i presidenti più votati della storia?

Sta per terminare la corsa per l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica.  L'ottavo scrutinio dovrebbe proclamare il Mattarella bis: l'attuale capo dello Stato ha ottenuto 387 voti nella settima votazione. Si profila una larga intesa tra le forze politiche e Mattarella può diventare il presidente della repubblica più votato della storia.

Nella storia repubblicana il presidente più votato della è stato Sandro Pertini eletto nel 1978 e in carica fino al 1985.  Pertini ottenne 832 consensi (su 995 votanti), nonostante si sia arrivati alla sua elezione soltanto al sedicesimo scrutinio. Segue in questa classifica, come nella cronologia dei Presidenti, Francesco Cossiga, con 752 voti. Quindi Giorgio Napolitano, in occasione della rielezione, con 738; Carlo Azeglio Ciampi con 707, Oscar Luigi Scalfaro con 672, Sergio Mattarella con 665, Giovanni Gronchi con 658, Giuseppe Saragat con 646, Giorgio Napolitano con 543, Luigi Einaudi e Giovani Leone con 518 e Antonio Segni con 443.

Leggi anche > Quirinale, c'è intesa sul Mattarella bis. Fumata nera alla settima votazione, si rivota ancora alle 16.30

Nell'elezione del presidente della Repubblica 2022, iniziata il 24 gennaio, c'è sicuramente un record: è la più lunga dal 1994. Diversamente, nel lontano 1999, l'elezione di Carlo Azeglio Ciampi al Quirinale avvenne con 707 voti dopo il primo scrutinio.Successviamente, nella storia delle elezioni, la quarta votazione è stata utile due volte: nel 2006, quando Giorgio Napolitano viene eletto al Quirinale con 543 voti. E nel nel 2015, invece, quando Sergio Mattarella fu votato al Colle per la prima volta, con 665 voti.

Un unicum di elezione bis, come quella di Mattarella, nei precedenti storici è avvenuta soltanto una volta: con Napolitano. Nel 2013, infatti, servì la sesta votazione per arrivare alla drammatica rielezione di Giorgio Napolitano, con 738 voti.


Ultimo aggiornamento: Sabato 29 Gennaio 2022, 23:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA