Ponza Live Community, il ritrovo virtuale per vip e amanti dell'isola. Da Paolo Genovese a Max Giusti: «Ci vediamo presto»

Ponza Live Community, il ritrovo virtuale per vip e amanti dell'isola. Da Paolo Genovese a Max Giusti: «Ci vediamo presto»

di Enrico Chillè

Distanti ma uniti virtualmente, ai tempi del coronavirus. Si chiama Ponza Live Community ed è un'iniziativa che punta a creare una sorta di locale virtuale, dove tutti i residenti e i turisti dell'isola possono riunirsi e sentirsi più vicini.



Dopo l'apertura di un apposito gruppo Facebook, da parte di Massimo Guglietta (titolare del locale O' Sarracino Club), il progetto ora punta alla creazione di una stazione radio grazie all'iniziativa di Franco Di Loreto, figlio del gestore della prima emittente radiofonica di Ponza, fondata nel 1973. Nel gruppo Facebook sarà possibile condividere musica, video e riflessioni, ma anche seguire le dirette live e intervenire con messaggi audio su WhatsApp (al numero 3356293563).

A parlare di Ponza Live Community, a Leggo, è Assunta Scarpati, titolare del ristorante A casa di Assunta, associato al circuito Slow Food: «L'iniziativa è nata durante il lockdown, per non sentirci ancora più isolati. Ponza non è Capri o Ischia, si trova molto lontano dal porto più vicino e c'è una differenza clamorosa tra l'inverno e l'estate. Il progetto di Ponza Live Community non serve solo a sentirci meno soli, ma anche a promuovere il marchio Ponza: i lavoratori dell'isola sono stagionali e la nostra speranza è quella di allungare la stagione turistica il più possibile, anche se l'emergenza ci ha già inflitto un duro colpo. Ponza è un'isola ricca di storia e unica nel suo genere, vogliamo farla conoscere a più persone possibili mantenendo comunque la nostra identità. Io ho un rapporto che amo definire uterino con quest'isola, ma è necessario risolvere tante criticità per salvare la nostra economia: se non riusciremo a ripartire al più presto, tanti di noi saranno costretti a chiudere per sempre».

L'iniziativa di Ponza Live Community ha trovato il plauso di tanti vip amanti dell'isola: da Max Giusti a Paolo Genovese, passando per Luca Ward, Andrea Perrone, Enzo Casertano e Sabrina Marciano.
Max Giusti ha parlato così di Ponza Live Community: «Mi manca Ponza e i miei amici ponzesi, specialmente Assunta e Franco. Vi voglio tanto bene, la prossima volta ci facciamo una bella cantata insieme e non vedo l'ora di partecipare anche alla vostra radio».
Il regista Paolo Genovese si è invece rivolto così ai promotori dell'iniziativa: «Complimenti per questa bellissima idea, che farà conoscere il più possibile Ponza. In bocca al lupo, io nel mio piccolo cercherò di darvi una mano, quindi daje con Ponza Live Community».
«Ho saputo di questa iniziativa, bella e interessante: c'è bisogno di tanti progetti del genere. Sono pronto, appena possibile, a mettere la prua di Nessuno, la mia barca, in direzione di Ponza: la prima cosa che farò sarà tornare da voi, rivedere l'isola e godermi la vostra staordinaria ospitalità. A presto, tenete duro, so che siete fortissimi: ci vediamo presto», ha detto invece Luca Ward.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Maggio 2020, 15:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA