Ponte Felcino, cadavere incappucciato in un'auto: «Aveva rapinato una tabaccheria». Caccia ai complici in fuga

Video
di

Giallo vicino Perugia, a Ponte Felcino, dove un cadavere incappucciato è stato trovato all'interno di un'auto, un'Audi di grossa cilindrata con il lunotto posteriore frantumato: il corpo si trovava sul sedile posteriore dell'Audi, trovata abbandonata in una strada secondaria della frazione, via Radiosa. Nel bagagliaio c'erano scatoloni contenenti sigarette: nella stessa zona è avvenuta una rapina in una tabaccheria, avvenuta nella notte, e le due cose sarebbero collegate, secondo le prime informazioni.

Cosimo, prof 58enne, trovato morto carbonizzato: la scoperta choc dal figlio


Il furto era avvenuto la scorsa notte in via Cairoli, lontana alcune centinaia di metri da via Radiosa, la strada secondaria dove è stata trovata l'Audi con a bordo il cadavere, seduto sul sedile posteriore. L'auto, durante la fuga, ha superato un ponte ed ha attraversato la via principale del paese, prima di imboccare via Radiosa. Nell'Audi sono stati trovati arnesi da scasso ma - secondo quanto riferito - non sono state trovate armi.
 

 


In particolare il lunotto posteriore frantumato sarebbe dovuto ai colpi di pistola sparati da vigilantes e carabinieri dopo il loro intervento per via della rapina: l'uomo trovato cadavere è stato colpito alla testa proprio da uno di questi spari. Il morto indossava un passamontagna e dei guanti e dovrebbe trattarsi di uno dei responsabili del furto. Gli altri sono invece riusciti a fuggire, dopo avere abbandonato l'auto in una strada secondaria.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Ottobre 2018, 20:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA