Pomodori mal conservati, blitz in una nota azienda campana

Pomodori mal conservati, blitz in una nota azienda campana

di Daniela Faiella
Blitz del Nas in una nota industria conserviera della zona. Sequestrate migliaia di confezioni di pelati, passata di pomodoro e concentrato, rinvenute in ambienti non idonei ed in cattivo stato di conservazione. Parte della merce sottoposta a sequestro era anche priva di tracciabilità. L'attività dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno è scattata questa mattina. Gli uomini del capitano Vincenzo Ferrara hanno effettuato un'accurata ispezione all'interno dello stabilimento industriale, con l'ausilio del personale medico dell'Asl Salerno. Disposta anche la chiusura sanitaria di due celle frigorifere e di un’area dedicata al confezionamento di pomodoro concentrato nonché di un locale adibito a deposito, a causa delle gravi difformità struturali rilevate dai militari. Denunciati all'autorità giudiziaria i tre soci proprietari dell'azienda.
Ultimo aggiornamento: Martedì 5 Settembre 2017, 10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA