Perdasdefogu, il paese da record: 1.740 abitanti e ci sono otto ultracentenari

Perdasdefogu, il paese da record: 1.740 abitanti e ci sono otto ultracentenari

Perdasdefogu è un paese da record. Il piccolo borgo da 1.740 abitanti in provincia di Nuoro da oggi ha otto ultracentenari. A compiere l'ambito ccompleanno è la maestra elementare Federica Melis, ottava centenaria del paese, regalando così a Perdasdefogu il record nazionale di longevità. Lo ha accertato la demografa dell'Università di Cagliari Luisa Salaris.

«Se in Italia - spiega - ci sono 30 centenari ogni 100mila abitanti, a Perdasdefogu ne abbiamo 8 per 1.740 abitanti, ovvero vi è una presenza di centenari 13 volte superiore alla media nazionale. Ma c'è anche un altro dato in controtendenza rispetto al resto d'Italia in cui le donne solitamente sono più longeve: a Perdasdefogu invece - svela l'esperta - degli 8 centenari viventi, 4 sono uomini e 4 sono donne. E se nella Penisola vi sono 4/5 centenarie per un centenario, a Perdasdefogu abbiamo un rapporto di 1 a 1, denotando di fatto un'eccezionale longevità maschile».

La maestra Federica ha ricevuto oggi la visita del sindaco Mariano Carta in fascia tricolore che le ha portato gli auguri della comunità e regalato la medaglia d'oro per il traguardo raggiunto. Il parroco del paese, don Luca Fadda, ha celebrato la messa nel suo cortile, di fronte al suo orto.

«Ricordo i discorsi di Benito Mussolini e il primo voto alle donne. Sono contenta dell'ultimo ricordo, ma non sono felice del primo», racconta la neocentenaria. Per Perdasdefogu è la seconda sfida vinta: nel 2015 aveva infatti agguantato il record della famiglia più longeva del pianeta, certificato dal Guinnes dei primati di Londra. Nove fratelli Melis - vicini di casa ma non parenti di Federica - avevano sommato insieme 848 anni, record rimasto tuttora imbattuto. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Giugno 2021, 21:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA