Percosse alla figlia neonata, la bambina diventa strabica: condannati i genitori

Bolzano, percosse alla figlia neonata, la bambina diventa strabica: condannati i genitori

Avevano percosso con violenza la loro figlia di appena otto mesi e le avevano causato emorragie cerebrali e retiniche, facendola diventare strabica. Per questo due genitori, un 50enne ed una 34enne, sono stati condannati.

 

Leggi anche > Aggredito dai coetanei in stazione mentre va a scuola, 15enne ricoverato in ospedale

 

È accaduto a Bolzano. La sentenza, giunta col rito abbreviato, della giudice Carla Scheidle ha inflitto ai due genitori una condanna a tre anni di reclusione, uno in più di quanto chiesto dalla Procura, per lesioni personali aggravate in concorso.

 

I due erano accusati di avere provocato alla loro figlia di appena otto mesi, scuotendola violentemente e ripetutamente, delle emorragie cerebrali e retiniche tipiche della sindrome nota a livella medico come «shaken baby» (bambino scosso in inglese, ndr.). Da queste gravi lesioni era anche derivato l'indebolimento permanente della vista ed in particolare uno strabismo.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio 2021, 23:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA