Pensionata ruba per mangiare al supermarket: «Dura campare con 425 euro»

Pensionata ruba per mangiare al supermarket: «Dura campare con 425 euro»

«Olio, burro, pistacchi, formaggio. Sì, è vero, ho rubato al supermercato. Non sono una ladra, ma ho paura di non arrivare alla fine del mese». A parlare, con le guance rosse per la vergogna, è una signora di settantacinque anni che vive da mezzo secolo a Ponte di Brenta a due passi da Padova. Racconta tutto quello che è successo sabato pomeriggio al supermercato Prix di via San Marco, poi si interrompe e comincia a piangere. «Ho sbagliato, ho fatto una sciocchezza - confida asciugandosi quelle stesse guance -. Pensavo che non se ne sarebbe mai accorto nessuno».

La donna è stata denunciata per furto. È successo alle 14.20 dell’altro ieri, quando gli addetti alla sicurezza del supermercato hanno chiamato una volante della polizia perché hanno sorpreso la donna mentre metteva dentro una borsa generi alimentari. La donna poi si è giustificata: 
«I soldi della pensione non mi bastano, prendo 425 euro», una storia raccontata dal Gazzettino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA