Vaccino ai bambini, il pediatra del Bambin Gesù: «Proteggiamoli subito e torneranno alla loro vita»

Vaccino ai bambini, il pediatra del Bambin Gesù: «Proteggiamoli subito e torneranno alla loro vita»

di Valeria Arnaldi

Al via a breve le vaccinazioni anti-Covid per i bambini. Professor Guido Castelli Gattinara, Istituto per la salute di bambini e adolescenti Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il vaccino è totalmente sicuro per i più piccoli?

«Sì, è sicuro, è stato usato già in milioni di casi in alcune nazioni. Ed è efficace. La raccomandazione dei pediatri è unanime: occorre vaccinare anche i più piccoli. Non possiamo tollerare di perdere neppure un bimbo per questa pandemia, se abbiamo la possibilità di proteggerlo».

Inizialmente si pensava che i bambini fossero immuni.

«Si ammalano di meno, non si infettano di meno. Ciò non vuol dire che non debbano essere protetti. Non ci sono morti per i vaccini e vaccinare tutti i bimbi per evitare anche la morte di uno solo per Covid è fondamentale».

Perché allora la paura di tanti genitori?

«Dipende dal fatto che la comunità scientifica non fornisce una manifestazione unanime. Molti parlano di tutto, anche di cose delle quali non hanno perfetta conoscenza. Qui bisogna sentire i pediatri e sono tutti per la vaccinazione del bambino. Se abbiamo la possibilità di salvare la vita di un piccolo dobbiamo fare di tutto per farlo».

E per chi teme gli effetti sul lungo periodo?

«Non ci sono effetti a lungo termine, non c’è nessuna ragione scientifica che possa far ipotizzare una cosa di questo tipo. Non abbiamo mai avuto conseguenze a lungo termine per nessun tipo di vaccino. Questo codice di Rna, che iniettiamo nel nostro braccio e in quello dei nostri bimbi per dare l’informazione al sistema immunitario di adottare una difesa specifica, viene eliminato dopo poche ore».

Quindi, bisogna vaccinare subito tutti i bimbi?

«Sì, li proteggiamo nei confronti delle manifestazioni più gravi della malattia e garantiamo la qualità della loro vita, con la possibilità di andare a scuola, vedere gli amici, fare sport. E poi, guardando anche al Long Covid, vaccinarli significa pensare al bene pure di adulti e anziani, in famiglia».

Professor Guido Castelli Gattinara, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù


Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Dicembre 2021, 09:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA