Paziente morto al Cardarelli, l'autore del video choc da Barbara D'Urso: «È deceduto tra le mie mani, nessuno mi ha aiutato a salvarlo»

Video

Paziente morto al Cardarelli, l'autore del video choc da Barbara D'Urso«È deceduto tra le mie mani, nessuno mi ha aiutato a salvarlo». Oggi, a Pomeriggio 5 la testimonianza scioccante di Rosario, il giovane napoletano che ieri ha condiviso sui social un filmato in cui mostrava la morte di un anziano nella toilette dell'area sospetti Covid, all'ospedale Cardarelli di Napoli.

 

Leggi anche > Covid, l'ordinanza di Veneto, Friuli ed Emilia Romagna: «Negozi chiusi la domenica, consumazioni nei bar solo dalle 15 alle 18»

 

Ecco la versione di Rosario: «Il vecchietto è morto tra le mie mani. Si era alzato dal letto ed è caduto. Non c'era nessuno ad aiutarlo. Poi, il vecchietto si è rialzato con una forza sovraumana e l'ho accompagno in bagno. Quando ho riaperto la porta, l'ho trovato con la testa nel lavandino. Io ho chiesto guanti e una bombola di ossigeno perché il vecchietto stava morendo. Ho fatto il video perché nessuno mi aiutava».

 

La direzione dell'ospedale napoletano ha parlato di strumentalizzazioni. «È deprecabile - dice il direttore generale del nosocomio Giuseppe Longo - che eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell'opinione pubblica».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Novembre 2020, 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA