Patrizia, De Luise Confesercenti: «Servono interventi e politiche su misura». E con il vaccino affrontiamo il nodo dell'e-commerce
di Stefania Cigarini

Patrizia De Luise, Confesercenti: «Servono interventi e politiche su misura»

Confesercenti rappresenta più di 350mila piccole e medie imprese nei settori di commercio, turismo, servizi, artigianato e industria e oltre un milione di persone che vi lavorano. Patrizia De Luise ne è la presidente.

Cosa chiedete al Governo?
«Una politica “sartoriale”, tagliata e cucita per le nostre imprese che sono fondamentali per il tessuto sociale del Paese, non solo per il suo Pil. Pensate a quanto l’emergenza Covid ha fatto apprezzare i negozi sotto casa. Le nostre imprese disegnano un tessuto sociale, senza il quale il degrado prende il sopravvento»

In pratica?
«Fare presto nell’affrontare le nuove sfide. La lentezza di reazione durante il lockdown ha lasciato le imprese ancora più disorientate ed impaurite. Non dobbiamo perdere tempo nella messa a terra dei provvedimenti di sostegno, parlo soprattutto della burocrazia, un virus che finora nessuno è riuscito a sconfiggere. E delle banche, che non menino il can per l’aia. I finanziamenti dello Stato non servono per eventuali scoperti di conto, ma per investimenti e sostegno all’impresa»

Le vostre proposte?
«Tranquillizzare le imprese con sgravi fiscali. Gli affitti, per esempio, sono un problema colossale, proponiamo lo sgravio con credito d’imposta rispetto alla diminuzione del canone per il proprietario. Non ci rimette lui, né l’affittuario, né lo Stato. Dimentichiamoci gli acconti Irpef ed Ires, esentiamo le imprese e portiamo i conti a fine anno, ormai con gli scontrini elettronici tutto è tracciato»

Con il vaccino?
«Ci toglieremo le mascherine e dovremo affrontare la sfida, già in campo prima del virus, dell’e-commerce che non ha per esempio la nostra tassazione. E lo smart working, molte aziende dovranno rivedere la propria impostazione di impresa. Metteteci in grado di affrontare queste nuove sfide».
Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Maggio 2020, 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA