Papa Francesco operato, come sta dopo la prima notte al Gemelli. Il bollettino: «Decorso regolare»

Video

Notte tranquilla per papa Francesco ricoverato al Policlinico Gemelli, la prima dopo l'intervento chirurgico cui è stato sottoposto ieri sera, programmato per una stenosi diverticolare del sigma, e al quale il Pontefice «ha reagito bene», secondo il bollettino diffuso in tarda serata. Fonti ospedaliere riferiscono informalmente di un decorso post-operatorio regolare. Il Papa, stando alle previsioni, dovrebbe restare al Gemelli per almeno cinque giorni. Le tapparelle dell'apprtamento in cui è ricoverato il pontefice nella tarda mattinata risultano ancora chiuse. 

 

PAPA FRANCESCO IN OSPEDALE, ANCHE UNA CAPPELLA NEL SUO APPARTAMENTO

 

C'è anche una cappellina, per le preghiere e le eventuali celebrazioni, nel piccolo 'appartamento' occupato da papa Francesco al decimo piano del Policlinico Gemelli. La stanza è la stessa dove in passato venne ricoverato Giovanni Paolo II per sette volte, la prima il giorno in cui, il 13 maggio di 40 anni fa, fu vittima dell'attentato in Piazza San Pietro. Oltre allo spazio per il letto, il bagno, un televisore e qualche strumento per la pressione e gli altri parametri vitali, gli ambienti comprendono un altro spazio per un piccolo salottino con una poltrona letto, un altarino con un crocifisso e un tavolino. Il lungo corridoio di accesso è sotto il controllo della Polizia di Stato italiana, della Gendarmeria vaticana e della Sicurezza del Policlinico. La stanza del Papa ha grandi finestre che si affacciano sull'ingresso principale dell'ospedale. Lo stesso papa Wojtyla, per la sua ripetuta frequentazione, ribattezzò questi luoghi «il Vaticano n. 3», dopo il Palazzo apostolico e la residenza di Castel Gandolfo. 

 

GLI INFERMIERI DEL VATICANO

 

Ci sono due infermieri del Vaticano che assistono da ieri pomeriggio Papa Francesco al Policlinico Gemelli di Roma. Oltre al personale medico e infermieristico del Policlinico ci sono Massimiliano Strappetti, sanitario della Città del Vaticano, ed un altro infermiere di fiducia sempre del Vaticano. Al Gemelli è inoltre presente una rappresentanza della Gendarmeria Vaticana e un responsabile per la sicurezza che affianca la polizia di Stato.

 

PAPA FRANCESCO: L'OPERAZIONE

Papa Francesco è stato sottoposto ad un intervento chirurgico programmato per una stenosi diverticolare sintomatica del colon. L'intervento chirurgico eseguito dal prof. Sergio Alfieri. Al termine dell'intervento diramato un nuovo bollettino medico. Lo riferisce la Sala stampa vaticana. Questa mattina Bergoglio aveva presenziato l'Angelus come tutte le altre domeniche.

Il Papa è ricoverato al decimo piano del policlinico romano, lo stesso dove fu ospitato Giovanni Paolo II.  Papa Francesco è il secondo Pontefice ad essere ricoverato, in tutta la storia dei Papi, al Policlinico universitario Agostino Gemelli. Il primo, con ben sette accessi, era stato naturalmente Giovanni Paolo Il. Proprio per i numerosi ricoveri e i lunghi periodi di degenza, venne coniata la celebre espressione il «Terzo vaticano», riferita appunto al Gemelli.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Luglio 2021, 17:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA