Paolo Rossi, la moglie Federica Cappelletti parla dopo il furto in casa: «Mi è stata tolta una cosa importante»

Video

Nel giorno del funerale di Paolo Rossi, la moglie Federica Cappelletti ha trovato la casa svaligiata. Uno sfregio che si aggiunge al dolore per la perdita del campione del Mundial '82. La sua prima reazione è stata quella di non voler commentare e di lasciare spazio solo all'affetto dimostrato nei confronti del marito da tutta Italia, ma la donna ha ammesso poi di aver perso un oggetto che rappresentava molto per lei: «Mi è stata tolta una cosa importante di Paolo».

 

 

 

 

«Mi è stata tolta una cosa importante di Paolo, un orologio, oltre a una statuetta. Questo mi ha portato ancor più dolore, ma anche lui diceva che la cosa importante sono i sentimenti, non le cose. Per fortuna i cimeli li conservavamo da un’altra parte e non sono stati toccati», ha dichiarato a "Tutta rete" su Rai 2 dopo il furto subito in casa. Secondo i carabinieri di Arezzo il furto sarebbe stato organizzato da una banda pronta ad approfittare della situazione e della proprietà vuota. Da quanto emerso i ladri non avrebbero lasciato impronte.

 

Su Rai 2 la donna ha anche spiegato il perché non ha raccontato delle condizioni di salute di suo marito. «Avrei voluto chiamarvi - ha detto rivolgendosi ad Alessandro Altobelli - ci ho pensato molto ma per lui sarebbe stato troppo, vedendovi avrebbe capito di essere vicino alla fine. Anche quando mi diceva sto per morire, io gli dicevo di no, parlando di quello che avremmo fatto presto». «All’ultimo - ha proseguito - due giorni prima della fine, le nostre figlie ed io gli abbiamo promesso che ce la faremo. Ora ci prenderemo un po’ di giorni per organizzarci, poi porteremo avanti progetti che avevamo insieme».

 

«Per noi non ci sarà un Natale. Staremo molto vicine noi tre, a unire i pezzi della nostra vita ma facendo partecipare anche lui... Il nostro desiderio ora - ha concluso - è che continuasse questa atmosfera, questa ondata di amore, affetto e rispetto per Paolo e non parlare più di ladri, che lascia il tempo che trova».

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Dicembre 2020, 16:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA