In ospedale per un malore viene dimessa: Aurora torna a casa e muore a 17 anni. Inchiesta per omicidio colposo

In ospedale per un malore viene dimessa: Aurora torna a casa e muore a 17 anni. Inchiesta per omicidio colposo

Una ragazza di 17 anni, Aurora Grazini, è stata trovata morta stamattina nel suo letto dai genitori a Montefiascone, in provincia di Viterbo. Sul decesso indagano ora i carabinieri. A quanto ricostruito finora, la sedicenne da una decina di giorni accusava problemi di salute e perdita di peso. In seguito a un malore sarebbe stata anche portata ieri in ospedale e dopo alcuni controlli dimessa. La salma, posta sotto sequestro dall'autorità giudiziaria - in Procura a Viterbo è stato aperto un fascicolo di indagine da parte della pm Eliana Dolce - è stata trasportata all'ospedale di Belcolle, dove verrà effettuata l'autopsia per cercare di risalire alle cause della morte.
 
 

IL DOLORE SU FACEBOOK

«Mio dio nooooooooooooo era bella come un fiore ma perche in questa vita non è possibile è volata via come un angelo!! noooooooooooooor.i.p piccolina dolce e tenera come la tua mamma !!!». È uno dei messaggi di dolore apparsi su Facebook alla notizia della morte della giovane. «Ed eri tu l'altra metà del mio cuore», scrive anche un'amica che pubblica una foto al fianco di Aurora Grazini.
 

Parole di cordoglio anche dalla Pro loco di Montefiascone: «Queste sono le notizie che non vorremmo mai commentare. Il Direttivo della Pro Loco si unisce al dolore dei genitori e della sorella di Aurora Grazini tristemente deceduta stamattina. Sentite Condoglianze a Giancarlo, Anna Maria e Rachele».
 
 

La Procura di Viterbo procede per omicidio colposo Il procedimento, coordinato dal Procuratore Paolo Auriemma, è al momento contro ignoti. Gli inquirenti hanno disposto l'autopsia che verrà svolta martedì presso l'ospedale di Viterbo. Contestualmente verranno raccolti i dati relativi allo stato di salute della ragazza.
Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Febbraio 2020, 20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA