Ora solare, ecco quando cambieremo: sarà l'ultima volta? La posizione dell'Italia

Mancano poche settimane al passaggio dall’ora legale all’ora solare, che ci farà piombare direttamente nell’inverno 2019: nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre infatti le lancette andranno spostare un’ora indietro, dalle 3 alle 2. Guadagneremo un’ora di sonno, ma perderemo anche un’ora di luce al pomeriggio.

Leggi anche > L'uragano Lorenzo si avvicina all'Italia. «Allerta gialla in otto regioni»

Ma per quanto tempo ancora dovremo farlo? Nei mesi scorsi si è infatti parlato di una proposta di abolizione del cambio dell’ora, promossa dai Paesi del Nord Europa: non si è ancora raggiunta una decisione univoca per tutti i Paesi membri, ma è probabile che si giunga ad un compromesso che preveda l’ora legale fissa per tutte le nazioni meridionali del’Ue, mentre quelle settentrionali manterrebbero l’ora solare.



Ma l’Italia quale posizione ha preso? Ancora nessuna, al contrario ad esempio della Francia, che ha scelto di bandire per sempre l’ora solare, sottolinea ilMeteo.it. Nel caso l’Italia decida di mantenere l’ora legale, per tutto l’inverno avremo il sole per un’ora in più, e in estate saranno “salvi” gli aperitivi sulla spiaggia, che sarebbero invece stati in pericolo in caso di abolizione dell’ora legale a favore dell’ora solare. Il cambio dell’ora di fine ottobre potrebbe dunque essere uno degli ultimi: staremo a vedere.
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 18:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA