Operaio travolto e ucciso da un furgone: stava falciando l'erba. Dramma nel veronese

Il mezzo è piombato sull'aiuola che divide l'area di servizio Eni dalla carreggiata, in territorio di Isola Rizza. Ha travolto il lavoratore 42enne, ma anche l'insegna del distributore

Operaio travolto e ucciso da un furgone: stava falciando l'erba. Dramma nel veronese

Dramma nel veronese, dove un operaio è stato investito e ucciso questa mattina mentre stava tagliando l'erba in un'aiuola sulla strada statale 434 Transpolesana. L'incidente è avvenuto nel territorio comunale di Isola Rizza, in provincia di Verona. L'uomo stava sfalciando l'erba nei pressi di un'area di servizio Eni ed è stato investito da un furgone lungo la carreggiata sud, in direzione di Rovigo. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118, intervenuto con i vigili del fuoco.

La dinamica

La tragedia è avvenuta stamattina presto. I vigili del fuoco poco prima delle 7.30 sono intervenuti lungo la statale Transpolesana in direzione Sud per l’investimento di un operaio che era intento a pulire l’aiuola del distributore. L'uomo, un 42enne, è stato falciato da un furgone.

 

I pompieri, arrivati da Verona, hanno estratto la vittima ancora incastrata sotto il mezzo, purtroppo nonostante i soccorsi il medico del Suem ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo. È rimasto ferito il conducente del furgone, assistito dai sanitari e trasferito in ospedale. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza con l’autoscala anche l’insegna del grande distributore, travolta dal furgone durante l’investimento. Le cause dell’incidente sono al vaglio dei carabinieri. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle 11 circa.

Nella foto e nella gallery l'area di servizio e l'aiuola verde che la divide dalla carreggiata, dove l'operaio stava lavorando. Si nota anche l'insegna travolta dal mezzo.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Agosto 2022, 12:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA