Operaio di 50 anni muore in una fonderia nel bresciano: è precipitato in una botola

Operaio di 50 anni muore in una fonderia nel bresciano: è precipitato in una botola

Ancora un incidente mortale sul lavoro. Un operaio di 50 anni è morto oggi in una fonderia a Torbole Casaglia, in provincia di Brescia. L'uomo è precipitato in una botola, che si sarebbe aperta improvvisamente, mentre stava pulendo un condotto. A lanciare l'allarme sono stati i colleghi, ma l'operaio è deceduto sul colpo.

 

Leggi anche > Luana D'Orazio, indagato il marito della titolare dell'azienda

 

 

Da quanto si apprende da una nota di Areu, la tragedia sarebbe avvenuta a Torbole Casaglia, in provincia di Brescia, oggi pomeriggio intorno alle 13.30. La vittima, un uomo di 55 anni che lavorava in una fonderia in via Travagliato, ha perso la vita precipitando per una decina di metri in una botola che si sarebbe aperta all'improvviso. Sul posto sono intervenuti i soccorsi con un'ambulanza e un elicottero, ma non c'è stato niente da fare.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 31 Maggio 2021, 17:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA