Daniela, uccisa dal marito durante una lite: aveva 51 anni. Lui chiama i carabinieri e confessa

Daniela, uccisa dal marito durante una lite: aveva 51 anni. Lui chiama i carabinieri e confessa

Orrore all'alba di oggi in Sardegna: un altro caso di femminicidio, a Zeddiani, un piccolo paese in provincia di Oristano. Un agricoltore di 53 anni, Giorgio Meneghel ha ucciso la moglie 51enne, Daniela Cadeddu, e poi ha chiamato il 112 dicendo cosa aveva fatto. Il delitto è avvenuto in un'abitazione in via Roma, dopo una furiosa lite tra i coniugi. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Comando provinciale di Oristano che hanno bloccato l'omicida. 

Malore improvviso in fabbrica, operaio di 41 anni si accascia e muore durante il turno di notte

La vittima è stata colpita ripetutamente con un oggetto contundente: l'omicidio è avvenuto questa mattina intorno alle 7 in una abitazione di via Roma a Zeddiani, nell'Oristanese. Il marito, agricoltore, ha poi chiamato i carabinieri raccontando quello aveva appena fatto. Attualmente si trova in caserma per essere interrogato. I due hanno avuto una violenta discussione. L'uomo avrebbe afferrato un oggetto contundente che si trovava in casa e colpito la moglie.

Le urla sono state sentite anche dai vicini di casa che hanno chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Comando provinciale di Oristano e della Compagnia che si stanno occupando delle indagini. Da quanto si apprende, marito e moglie gestivano insieme un ortofrutta ma vivevano da separati, nello stesso stabile ma in due abitazioni differenti.


Ultimo aggiornamento: Domenica 6 Febbraio 2022, 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA