No vax si lega un laccio emostatico per bloccare il vaccino: ricoverato d'urgenza

No vax, laccio emostatico al braccio per bloccare il vaccino: ricoverato per un'occlusione omerale

A raccontare l'episodio avvenuto in Emilia-Romagna è stato un medico

Per evitare che il vaccino anti Covid circolasse nel corpo si è stretto intorno al braccio un laccio emostatico per 24 ore. Quando il dolore è diventato troppo, è corso in ospedale dove è stato operato. E' questa l'ultima "furbata" di un no vax che dovendosi vaccinare per lavoro ha deciso di seguire i consigli trovati su internet. A raccontare l'episodio avvenuto in Emilia-Romagna è un medico Claudio Luca Biasi con un tweet divantato subito virale. 

 

Leggi anche > Covid Italia, il bollettino di oggi sabato 1 gennaio 2022: nuovi contagi e vittime

 

«Paziente che si presenta in pronto soccorso con braccio nero e occlusione omerale. Interrogato - racconta Biasi -spiega che si è vaccinato 2 giorni fa per lavorare, ma intendeva evitare che il vaccino entrasse nel corpo e, seguendo consigli medico internet, ha tenuto laccio emostatico sopra e sotto sito inoculo per 24 ore. Ora ha sofferenza nervosa dell’ulnare, è stato operato per riaprire vaso e probabilmente residuerà parziale invalidità. Un genio!».

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Gennaio 2022, 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA