«Non vi diamo alcol», e il branco si scatena: tavoli in aria e botte ai camerieri. Uno ha il timpano perforato

Video

«Qui niente alcol», e il branco si scatena e rompe tutto. Accade a Vigonza, nel padovano, dove un gruppo di minorenni ha sfogato tutta la sua rabbia contro baristi e camerieri del Movembik, un bar per aperitivi e dopocena in via Cavour. Un'aggressione in piena regola, avvenuta poco dopo la mezzanotte di domenica 3 luglio, e che ha portato il sindaco del paese a scrivere al Questore e al Ministro dell'Interno.

Come racconta il quotidiano Il Gazzettino - che pubblica anche il video della furia dei giovani contro i baristi - di fronte all'ennesimo rifiuto di servire alcolici da parte dei dipendenti, i ragazzini hanno iniziato a lanciare sedie contro le vetrate del locale. Poi hanno preso dei divanetti e li hanno gettati in mezzo alla strada, e infine hanno aggredito lo staff: tre camerieri hanno riportato ferite e contusioni, uno di loro ha un timpano perforato, un altro quattro punti di sutura e un trauma cranico.

«I miei ragazzi si sono rifiutati di servire alcolici, visto che quando sono arrivati erano già visibilmente alterati - racconta al Gazzettino Nicola Ulgelmo, titolare del Movembik - Dopo un'oretta sono tornati, ormai stavamo per chiudere, e hanno di nuovo chiesto di bere, ma gli è stato detto di no. All'improvviso, per tutta risposta, il più esagitato del gruppo ha afferrato una sedia e l'ha scagliata contro la porta di vetro». «Sono sconcertato e senza parole - dice ancora Ulgelmo - In 18 anni, da quando abbiamo aperto, una cosa del genere non è mai accaduta e spero non succeda più».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Luglio 2022, 12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA