Nicola Tanturli, il mistero delle scarpe del bimbo: «La mamma gliele ha lasciate per non svegliarlo»

Video

Sul caso di Nicola Tanturli si continua a indagare anche se ora il bambino è tornato nella sua casa immersa nella campagna del Mugello insieme alla mamma, al padre e al fratellino. A molti sembra che in questa storia ci siano dei punti poco chiari e uno di questi sarebbe nelle scarpe del bimbo. L'interrogativo è: come può un bambino di 21 mesi che stava dormendo essersi messo le scarpe prima di uscire?

 

Leggi anche > Neonata di 11 mesi travolta da un'auto: ferita anche la mamma. Denunciata la 48enne alla guida

 

La risposta però è arrivata direttamente dai genitori. La mamma, ha spiegato il papà di Nicola, aveva fatto addormetare Nicola in braccio e il piccolo aveva ancora le scarpine. Quello doveva essere solo un riposino pomeridiano, ma per evitare di svegliarlo gli ha lasciato i sandali mettendolo direttamente sul letto, quindi il bambino quando è uscito aveva già le scarpe.

 

Il papà a Mattino Cinque ha svelato anche il mistero della porta, dicendo che da pochi giorni Nicola riusciva ad arrivare alla maniglia e non era chiusa a chiave, visto che loro erano proprio dietro casa. Intanto però le indagini proseguono e lo scopo è capire se in qualche modo ci sia stata qualche violazione di doveri genitoriali. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno 2021, 18:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA