Palermo, Natale Caravello ucciso con tre colpi di pistola alla testa

Ucciso con tre colpi di pistola alla testa: Natale aveva 47 anni, killer in fuga

Un uomo di 47 anni, Natale Caravello, è stato ucciso a colpi di pistola, questa sera, in via Matera, nel quartiere Brancaccio, a Palermo. Sul posto ci sono gli agenti della Squadra Mobile del capoluogo. Accanto al cadavere sono stati trovati alcuni bossoli.

Alcuni residenti hanno chiamato il 112 dicendo di avere sentito dei colpi di arma da fuoco. Gli agenti di polizia hanno trovato Natale Caravello disteso a terra vicino a uno scooter. Dopo una prima ispezione cadaverica sono emersi i colpi di arma da fuoco e a terra sono stati trovati i bossoli. L'arma usata sarebbe una calibro 22. Sul luogo dell'omicidio sono arrivati i familiari di Caravello disperati.

UCCISO IN STRADA


È stata una esecuzione l'omicidio di Natale Caravello, pregiudicato assassinato con tre colpi di pistola alla testa, stasera, nel quartiere Brancaccio a Palermo. Inizialmente sembrava che avesse avuto un malore e si fosse procurato delle ferite cadendo, solo in un secondo momento si è compreso che era morto e si era trattato di un omicidio. Sul posto ci sono decine di persone. La madre della vittima, accorsa sul luogo del delitto, si è sentita male ed è stata soccorsa dai sanitari del 118. La vittima era molto conosciuta, diversi abitanti della strada sono affacciati al balcone e piangono disperati. La polizia scientifica sta eseguendo i rilievi. A terra ci sarebbero tre bossoli.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Marzo 2022, 08:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA