Napoli, spari tra la folla di via Toledo: uomo ferito alle gambe, è panico
di ​Leandro Del Gaudio

Napoli, sparatoria tra la folla di via Toledo: c'è un uomo ferito alle gambe

Spari in pieno centro, rabbia e dolore, alunni in fuga. È accaduto poco fa all’angolo tra via Pignasecca e via Toledo, in via Pasquale Scura.

Un uomo, Antonio Guarnieri, è stato gambizzato mentre stava in un bar, nella Caffetteria Sommella, mentre fuori c'era la folla: c’è chi ha visto l’attentatore premere il grilletto. 
 
 

Un agguato accaduto intorno alle 8.15, nel pieno viavai di studenti, di impiegati e professionisti che si recavano al lavoro. Immediatamente l'uomo è stato trasportato nel vicino ospedale Vecchio Pellegrini.

LEGGI ANCHE Napoli, omicidio a Miano: rotta la pace tra i clan della camorra
 
 


Secondo le prime voci, l'agguato dovrebbe essere la risposta alla sparatoria di questa notte alla Pignasecca culminata con un 19enne ferito in ospedale. Sul posto polizia e carabinieri, questi ultimi impegnati in un controllo straordinario tra i vicoli dei Quartieri spagnoli.
 

I killer hanno agito nonostante il dispiegamento delle forze dell'ordine in zona.

«Qualunque sia il movente dell'agguato è un dolore per il territorio», dice Francesco Chirico, presidente della Seconda Municipalità di Napoli.

Antonio Guarnieri sta per essere spostato dal Vecchio Pellegrini al Loreto Mare, ovviamente con un'ambulanza scortata dalla polizia. Il provvedimento è stato reso necessario perché nell'ospedale della Pignasecca è già ricoverato il ragazzo che è stato gambizzato nella notte e si cerca di evitare il contatto tra i parenti dei due feriti.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Novembre 2019, 23:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA