Napoli, incidente tra treni della metropolitana tra Colli Aminei e Piscinola. Nove feriti, macchinista sotto choc

Napoli, incidente tra treni della metropolitana stamattina 14 gennaio 2020 intorno alle 7. Coinvolti tre treni della Linea 1. Lo scontro è avvenuto appena fuori dalla stazione Piscinola tra un treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con un altro che viaggiava sullo stesso binario e che si apprestava a entrare in stazione. Sono nove i feriti, tra cui il macchinista sotto choc.

La circolazione è temporaneamente sispesa su tutta la Linea 1. L'incidente ha coinvolto un treno con molti passeggeri a bordo che era appena partito dal binario 2 della stazione di Piscinola. L'urto avrebbe fatto saltare tre porte del convoglio.



I FERITI Il macchinista del treno partito dal binario 2, coinvolto nell'incidente tra due treni che transitavano sul binario 1, è sotto choc ed è stato portato nell'ospedale Cardarelli di Napoli da un'ambulanza. Secondo quanto si è appreso lamentava dolori a una gamba. Le sue condizioni di salute e quelle di altre nove persone, tutti passeggeri, anche loro trasportati nello stesso nosocomio, sono al vaglio dei sanitari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118.

 
 


LA DINAMICA Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto sembrerebbe che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola. È stato questo treno che ha poi urtato quello con numerosi passeggeri a bordo partito poco prima dal binario 2 della stessa stazione.
Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Gennaio 2020, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA