Napoli, Gattuso: «Giusti i tributi a Maradona, ma troppa gente senza mascherina: dobbiamo fare i bravi»

Napoli, Gattuso: «Giusti i tributi a Maradona, ma troppa gente senza mascherina: dobbiamo fare i bravi»

'Ringhio' entra a gamba tesa, lanciando un monito alla città di Napoli. Subito dopo la grande vittoria per 4-0 contro la Roma, Gennaro Gattuso ha commentato i tanti tributi del popolo partenopeo a Diego Armando Maradona, invitando le persone ad un maggiore buonsenso.

 

 

Dall'esterno dello stadio San Paolo ai Quartieri Spagnoli, sono stati tanti i luoghi simbolici della città in cui migliaia di napoletani si sono riversati negli ultimi giorni per un doveroso omaggio al calciatore più importante della storia del club. Gennaro Gattuso, nelle interviste post-partita, ha spiegato: «C'è una cosa che potrei anche non dire, ma la dico: in questo momento la città deve avere anche buonsenso. Ho visto troppa gente senza mascherina, Maradona è una leggenda e tutti a Napoli lo sanno, ma in questo momento dobbiamo fare i bravi o ne pagheremo le conseguenze tutti quanti. Dispiace, io capisco l'affetto e l'aria che si respira, ma da domani dobbiamo fare le cose come si deve. È un peccato, la città sta soffrendo tanto per la perdita di Maradona, per tutti i negozi chiusi, per l'economia. Tutti noi abbiamo il dovere di fare le cose fatta bene».

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 30 Novembre 2020, 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA