Napoli choc, ragazza rapinata in strada si "attacca" all'auto del ladro: trascinata per diversi metri

La rapina in via Carlo De Marco, la denuncia del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli

Video
di

È stata rapinata davanti ad un distributore di tabacchi, da un uomo che l'ha strattonata con violenza per strapparle la borsa. È accaduto a Napoli, dove la vittima, una ragazza, ha poi inseguito il ladro e si è attaccata all'auto con cui stava fuggendo, finendo però per essere trascinata per diversi metri prima di cadere rovinosamente a terra.

 

Leggi anche > Sparatoria in una ditta di pneumatici, Salvatore ucciso a 29 anni. Fermato il presunto killer

 

A denunciare l'accaduto, con tanto di videoregistrazioni di alcune telecamere di sicurezza, è stato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. «Dobbiamo dare massima diffusione al video registrato dalle telecamere a circuito chiuso di una tabaccheria in via Carlo De Marco dove si vede una ragazza che viene strattonata e rapinata con violenza da un delinquente mentre si accinge ad acquistare le sigarette. La vittima rincorre il criminale fino a quando non raggiunge la propria auto e parte a tutta velocità nonostante la donna sia ancora attaccata allo sportello. Dopo alcuni metri la vittima viene sbalzata a terra con il ladro che fugge via», spiega Borrelli.

 

 

Il consigliere regionale dei Verdi ha poi aggiunto: «Scene terribili che avrebbero potuto immortalare qualcosa di ben più drammatico. Quello che lascia sconcertati è la ferocia di questo delinquente che non si è fatto scrupolo di mettere in serio pericolo la vita della sua vittima. Un soggetto che deve essere assicurato al più presto alla giustizia».


Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Ottobre 2021, 22:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA