Manovra, clausola cancella vecchie multe fino a mille euro: «Salvati i disonesti»
di Mauro Evangelisti

Multe vecchie fino a mille euro cancellate dalla manovra: «Salvati i disonesti»

«Dalla bozza della manovra finanziaria emerge  la “bonifica” anche delle “multe” stradali non pagate (fino a 1.000 euro) e delle tasse di circolazione non pagate fino al 2010»: a denunciarlo è Giordano Biserni, presidente dell'Asaps (associazione amici della polizia stradale) che da molti anni è in prima linea nella battaglia a favore della sicurezza e della riduzione del numero delle vittime degli incidenti stradali.

Spiega Biserni sul sito dell'associazione: «Anziché premiare chi ha fatto il proprio dovere di cittadino,  si “bonifica” il comportamento di chi non ha pagato». In pratica, secondo l'analisi di Asaps quelli che le “multe” non le hanno pagate e neppure hanno versato la tassa di circolazione fino a 1.000 euro «saranno annullate». «Ci si rende conto che questa è una mazzata anche per la sicurezza stradale? Ora ci sarà un motivo in più per dire: chi se ne frega del verbale, io vado a tutta, sorpasso e sosto dove mi pare tanto poi non pago, perché prima o poi arriverà un provvedimento “comprensivo”».
Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Ottobre 2018, 17:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA