Federazione Italiana Moto, il Trofeo delle Regioni va in Campania: «E nel 2023 un'edizione show»

Federazione Italiana Moto, il Trofeo delle Regioni va in Campania: «E nel 2023 un'edizione show»

E' stata un'invasione. Pacifica e festosa, ma pur sempre imponente. Centinaia e centinaia di due ruote che hanno raggiunto l'Abruzzo per vivere un fine settimana di grandi emozioni, così la Campania si è piazzata prima nel Trofeo delle Regioni di Mototurismo organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana. Sul podio Calabria e Piemonte (seconda e terza), quindi Puglia e Lombardia. 

Toccherà proprio alla Campania quindi organizzare l'edizione 2023 che Domenico Terracciano, consigliere regionale della FMI in Campania e coordinatore della commissione turistica regionale, già anticipa sulle ali dell'entusiasmo: «Sarà un appuntamento indimenticabile, vogliamo migliaia di partecipanti». Uno show bello da vedersi ma sicuramente anche in grado di produrre affari d'oro. Giovanni Copioli, Presidente FMI, ne è sicuro: «Il Trofeo delle Regioni è la festa del Mototurismo italiano: vedere così tanti Moto Club e Tesserati condividere la nostra passione è davvero emozionante. Questo evento cresce anno dopo anno grazie all’attività dei Comitati Regionali e dei Moto Club organizzatori, che si impegnano a offrire il meglio del loro territorio a tutti i motociclisti. Una manifestazione che premia chi vi partecipa, chi la organizza e le località ospitanti che godono di un indotto altrimenti impensabile all'inizio dell'autunno». 

Festeggia Franco Mastroianni, presidente comitato regionale FMI Campania: «La grande coesione dei partecipanti della nostra regione ha portato alla vittoria di questo prestigioso trofeo. Siamo orgogliosi di ogni singolo motociclista campano».


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Ottobre 2022, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA