Cade dallo scooter: l'ospedale lo dimette subito, Luca muore dopo due giorni a Bangkok

Cade dallo scooter: l'ospedale lo dimette subito, Luca muore dopo due giorni a Bangkok

PERUGIA - E' morto a Bangkok, in Thailandia, lo chef perugino Luca Presciutti, in coma in un ospedale della capitale thailandese dal 9 aprile. La morte è stata confermata al telefono dal fratello Matteo. La notizia del decesso di Luca, è arrivata nel tardo pomeriggio di venerdì.

Per far tornare Luca in Italia e curarlo a Perugia, si era mossa una grande catena di solidarietà innescata da un annuncio su Facebook da parte di familiari e amici. Luca aveva avuto un incidente due giorni prima di finire in coma. Una banale caduta dalla scooter che i medici di un ospedale di Bangkok, avevano liquidato con una diagnosi di due costole rotte e lo avevano rimandato a casa. Due giorni dopo il malore in casa. Luca Presciutti lavorava da tre anni in Thailandia  nel settore della ristorazione e si sarebbe dovuto sposare con la sua compagna nei prossimi mesi.
Venerdì 4 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME