Professore va a fare jogging e crolla sull'asfalto: morto davanti alla moglie

Pescara, professore va a fare jogging e crolla sull'asfalto: morto davanti alla moglie

Un 56enne di Città Sant'Angelo (Pescara) è morto per un malore che lo ha colpito mentre faceva jogging. L'episodio è avvenuto stamani in contrada Sant'Agnese. L'uomo, un insegnante molto conosciuto in città, era con la moglie, quando si è accasciato a terra. È stata la donna a lanciare l'allarme. Sul posto è intervenuto il 118 con l'elisoccorso: il 56enne era in arresto cardiaco, ma il personale sanitario è riuscito a stabilizzarlo.

Trasportato in ospedale in condizioni gravissime, è nuovamente andato in arresto cardiaco ed è morto. Il sindaco di Città Sant'Angelo, Matteo Perazzetti, esprime «profondo cordoglio» a nome di tutta la collettività.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Settembre 2020, 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA