Morto Enzo Lotti, il 'papà' degli stuzzicadenti Samurai: aveva 87 anni

Morto Enzo Lotti, il 'papà' degli stuzzicadenti Samurai: aveva 87 anni

Lutto nel mondo dell'imprenditoria: è morto, all'età di 87 anni, Enzo Lotti, fondatore della Sis, l'azienda che ha distribuito, non solo in Italia, gli stuzzicadenti Samurai. L'imprenditore, che aveva fondato l'impresa insieme al fratello Giovanni, si è spento sabato scorso a Borgo Trento (Verona), ma la notizia è stata diffusa solo oggi.

Leggi anche > San Marino, via alla discussione sulla cannabis ricreativa: la Repubblica del Titano come Amsterdam?​



Come spiega anche l'AdnKronos, Enzo e Giovanni Lotti avevano fondato nel 1965 la Sisma (primo nome della storica azienda), iniziando proprio dagli stuzzicadenti ma passando, col corso negli anni, a vendere altri prodotti molto famosi, come quelli dei marchi Cotoneve e Farmacotone.

L'idea degli stuzzicadenti Samurai era venuta ai due fratelli Lotti dopo aver conosciuto il signor Tanaka, un imprenditore giapponese che esportava legno di betulla. Con la passione e il coraggio dei pionieri, la scelgono per produrre stuzzicadenti. Quando manca solo il nome, Giovanni ne trova uno che sembra azzardato. "La disciplina, l’onore, l’armonia di un nome 'guerriero'; l’associazione immediata a un simbolo potente come la Katana, onnipresente nel marchio; la fattura chiara e pregiata delle betulle di Hokkaido: ingredienti che rendono iconico lo stuzzicadenti", si legge sul sito.
Lunedì 23 Settembre 2019, 22:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA