Crolla in campo e muore a 29 anni mentre gioca a calcetto: inutile un'ora di rianimazione

Lucca, muore a 29 anni mentre gioca a calcetto: inutile un'ora di rianimazione disperata

Un 29enne di origini siciliane è morto dopo essere stato colpito da un arresto cardiaco mentre stava giocando a calcetto a Lido di Camaiore (Lucca). Lo si apprende dal 118. L'uomo è stato soccorso e portato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Versilia di Camaiore. Dopo un'ora di rianimazione avanzata ne è stato dichiarato il decesso. Sul posto sono arrivati i carabinieri, per effettuare i rilievi di rito. Sotto choc gli amici che in quei momenti erano in campo con lui per la partita del giovedì sera che, a quanto pare, era un appuntamento fisso. Solo l'altro giorno a Cosenza, un diciottenne era morto durante partita a calcetto.

LEGGI ANCHE > pedala in bici e crolla sull'asfalto all'improvviso in mezzo al traffico: morto

Giovedì 10 Ottobre 2019, 22:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA