Sofia muore a 16 anni per un tumore, la mamma racconta la sua forza: «Mi diceva "non lamentarti", per il funerale voglio una festa»

Si sono svolti ieri a Loreto, mercoledì 19 luglio, i funerali di Sofia Fraternale

Sofia muore a 16 anni per un tumore, la mamma racconta la sua forza: «Mi diceva "non lamentarti", per il funerale voglio una festa»

di Redazione web

Morire a 16 anni per un tumore. Un destino infame, che ha portato via la piccola Sofia alla sua famiglia. Sua mamma, Lucia Cantarini, ha raccontato la forza che le ha trasmesso sua figlia, anche in punto di morte. «"Mamma non lamentarti“ mi ha detto fin dall’inizio – le parole della donna riportate da Il Resto del Carlino –. Il maggior tributo che possiamo in memoria dell’insegnamento di Sofia a tutti noi è rimanere presenti, con il cuore aperto a tutto. L’ho imparato da mia figlia e lo scriverò sulla parete vuota della sua cameretta perché i suoi tanti amici, coetanei che ogni giorno continuano a venirci a trovare, possano fissarlo come un monito, il suo messaggio di luce», ha detto.

Mamma si addormenta in un parco, il giardiniere non la vede e la travolge col tosaerba: morta a 27 anni, famiglia sotto choc

Mamma muore a 30 anni di tumore alle ovaie, la sua battaglia raccontata dal marito su TikTok: «Un onore curarla»

L'ultimo saluto

Si sono svolti ieri a Loreto, mercoledì 19 luglio, i funerali di Sofia Fraternale. «Per mia figlia voglio una festa - aveva detto la mamma.

Presenti i bersaglieri, arrivati da Ancona con il nonno, i suoi compagni di scuola con cui è cresciuta, meravigliosi fino all’ultimo, ma anche i miei colleghi d'ospedale e la comunità intera che in modo straordinario ci ha accompagnato – a me, a mio marito Massimo, a mio figlio Davide e a mio nipote Vittorio – in quella che si è rivelata una esperienza assoluta di amore e solidarietà unici. Grazie a Sofia abbiamo vissuto una testimonianza di luce e non di morte», ha concluso.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Luglio 2023, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA