Morta Desideria Pasolini dall’Onda, fu tra i fondatori di Italia Nostra: aveva 101 anni

Morta Desideria Pasolini dall’Onda, fu tra i fondatori di Italia Nostra: aveva 101

È morta a Roma, all'età di 101 anni, Desideria Pasolini Dall'Onda, cofondatrice di Italia Nostra. Ne dà notizia l'associazione sottolineando che con lei se ne va l'ultima firmataria dell'atto del 1955, sottoscritto allora anche da Umberto Zanotti Bianco, Elena Croce, Pier Paolo Trompeo, Giorgio Bassani, Luigi Magnani Rocca e Hubert Howard. 

 

IL RITRATTO

Nata nel 1920, crebbe in una famiglia aristocratica, colta e impegnata politicamente. Con Giorgio Bassani, Umberto Zanotti Bianco, Elena Croce, Maria Romana de Gasperi e il fratello Nicolò condivise le lotte per la tutela dell’ambiente e del paesaggio, minacciato nel dopoguerra da una speculazione spesso selvaggia. Da quel genere di rapporti e di interessi nacque nel 1955 Italia Nostra . Durante la sua presidenza sostenne che «il compito di Italia Nostra non si esaurisce nel salvare dal degrado monumenti antichi, bellezze naturali o opere di ingegno. Italia Nostra persegue un nuovo modello di sviluppo, fondato sulla valorizzazione dell’inestimabile patrimonio culturale e naturale italiano, capace di fornire risposte in termini di qualità del vivere e di occupazione». 

Donna minuta, elegantissima, intellettualmente effervescente, sostenne anche il network Giardini Italiani. Ricevette nel 2002 dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il titolo di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica per aver contribuito alla difesa del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese. 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 30 Ottobre 2021, 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA