Molestie sessuali a una turista, ai domiciliari un maresciallo dei carabinieri. «Arrestato dai suoi stessi colleghi»

Molestie sessuali a una turista, ai domiciliari un maresciallo dei carabinieri. «Arrestato dai suoi stessi colleghi»

A denunciarlo è stata una turista, che abitualmente frequenta Maratea

È finito agli arresti domiciliari un maresciallo dei carabinieri di 50 anni, originario di Scalea (CS) ma in servizio a Maratea (PZ), per tentata violenza sessuale. Ad arrestarlo i suoi colleghi, che prestano servizio presso la polizia giudiziaria di Lagonegro.

 

Leggi anche - La Legge Zan affossata in Senato col voto segreto. Esulta il centrodestra, scambio di accuse Pd-Renzi

 

A denunciarlo è stata una turista, che abitualmente frequenta Maratea, per aver subito molestie sessuali nel mese di settembre. Ora, il maresciallo è in stato di fermo nella sua abitazione. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Ottobre 2021, 23:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA