Fa retromarcia con l'auto ma non si accorge della moglie: morta sul colpo

Il mese scorso a Messina, un bambino di due anni è stato investito dall'auto del padre davanti al garage di casa

Fa retromarcia con l'auto ma non si accorge della moglie: morta sul colpo

di Maria Bruno

Drammatico incidente nella provincia di Vicenza, in Veneto. Una donna è stata travolta da un'auto, morendo subito dopo. Da una prima ricostruzione, a investirla sarebbe stato il marito mentre faceva una manovra di retromarcia.

Leggi anche > Caos aeroporti, tra scioperi e bagagli smarriti: come ottenere i rimborsi e salvare le vacanze​

L'uomo non si sarebbe accorto della presenza della moglie e l'avrebbe travolta per errore, uccidendola. La tragedia si è verificata in via Arnaldi a Isola Vicentina e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Malo per prendere i rilievi.

Non è la prima volta che si è verifica un incidente simile. Il mese scorso a Messina, un bambino di due anni è stato investito dall'auto del padre davanti al garage di casa nella periferia sud della città siciliana. L'uomo era sceso per aprire la porta del garage, lasciando all'interno il figlio piccolo che avrebbe iniziato a giocare con cambio e freno a mano. L'auto si sarebbe mossa, travolgendo il fratellino di due anni che era proprio dietro la vettura. Inutili i soccorsi, il bimbo è morto sul colpo.

E ancora, qualche mese fa un altro bambino è morto travolto dall'auto guidata dal nonno. È accaduto a Favignana,dove alla guida dell'auto c'era il 75enne che, in retromarcia nel cortile dell’abitazione del figlio, non si è accorto della presenza del nipote.


Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Luglio 2022, 16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA